Ritorno alla normalità

E così si ricomincia…

inizia con oggi il totale ritorno alla vita di tutti i giorni con i soliti pensieri..

(qualcuno dirà che era ora)

casa, lavoro, scuola…

e chi più ne ha più ne metta.

Per quanto mi riguarda

sono contenta di riprendere il vecchio ritmo quotidiano

ed uscire da quello frenetico del periodo natalizio.

E come ogni inizio anno mi trovo a fare un resoconto di ciò che è stato l’anno appena finito..

ringraziando colui o ciò che rende possibile la vita stessa,

ringraziando colui o ciò che mi ha dato ancora un anno in piena salute.

Adesso affronto il nuovo anno

con la consapevolezza, la gioia e anche un pò di paura dei cambiamenti che ci saranno.

Ma come diceva qualcuno “l’importante è esserci”.

Quindi miei cari amici lettori

auguro a tutti voi un anno di normalità,

che tutto resti esattamente come è adesso,

se poi le cose migliorano..ancora meglio.



Ritorno alla normalitàultima modifica: 2011-01-10T20:03:21+00:00da ceraselladolce
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “Ritorno alla normalità

  1. Ciao, sono arteletteratura, ho un blog http://prospettivanevskij.myblog.it/ ; poiché trovo molto bello e interessante quello che scrivete su questo sito, desidero segnalarvi un nuovo ring che si occupa prevalentemente di argomenti culturali e artistici, senza però tralasciare qualunque altra tematica d’interesse generale:
    http://ilcircolodellearti.myblog.it/
    Sono convinto che il vostro apporto a questo ring sarà fondamentale per farlo crescere e diventare un luogo di dibattito culturale e scambio d’idee. Se volete iscrivetevi a questo ring e invitate altri amici: vi aspetto numerosi! Grazie.

  2. Abbiamo certo bisogno di … straordinaria normalità. Per meravigliarci delle piccole cose e osservare la lentezza dello scoccare dei minuti e della trasformazione del cielo… quando si rannuvola e diventa più buio. Perché abbiamo perso l’attenzione per ciò che abbiamo normalmente… di straordinario.
    E mentre ci proviamo…..
    ..grazie per quest’augurio
    e a te… di serenità.

    …………..Uomo

    .

Lascia un commento